Gioia del Colle tra reazione e rivoluzione: vita del Senatore Domenico De Leonardis "Il prete rosso" (1893-1972)

Elenco Libri
Paolo Covella
SUMA Editore
264
€ 12,00
2002
Visite: 764

Recensione

La vita del Senatore Domenico De Leonardis, si intreccia profondamente con le vicende del socialismo e delle lotte contadine nella provincia di Bari e nella sua città natale, Gioia del Colle, dagli inizi del ‘900 sino alla fine degli anni ’60.

Essa ripercorre la storia dell’Italia ai tempi di Giolitti e quella di Gioia oppressa dal famigerato On.Vito De Bellis, il fondatore dei mazzieri; la nascita del fascismo e le dolorose scissioni del movimento socialista; le persecuzioni del regime fascista e la guerra; la resistenza al Sud e la ripresa delle lotte contadine; la fondazione della CGIL in provincia di Bari e la nascita della Alleanza dei Contadini. Una storia durata oltre mezzo secolo, nella quale compaiono personaggi straordinari per la loro combattività e il loro eroismo.

Dai concittadini Nicola Capozzi, Giovanni Santoiemma e Peppino Papalia, ai grandi personaggi del socialismo pugliese, Giuseppe Di Vagno, Tommaso Fiore, Raffaele Pastore e Peppino Di Vittorio.

Una storia fatta di sacrifici di lotte a sostegno di una causa per la quale De Leonardis e migliaia di combattenti come lui, decisero di dedicare tutta la propria esistenza.

Il libro si conclude con scorci riguardanti la vita amministrativa di Gioia, che lo videro appassionato protagonista sino alla sua morte avvenuta il 20 settembre 1972.